Dieta mediterranea

Untitled.001.jpeg

Articolo realizzato in collaborazione con Difesa Risparmiatori (www.difesarisparmiatori.it)

Grassi banchieri ed avidi politici banchettano e saziano la loro ingordigia su una tavola imbandita a spese dei cittadini contribuenti, i quali si sono visti ancora una volta depredati dei loro risparmi.

Ogni pessima amministrazione politica che si rispetti deve avere al suo attivo almeno una o più riforme incostituzionali, uno o più conflitti di interesse e almeno uno scandalo finanziario multimilionario.

Ovviamente, molti tra i numerosi Governi Italiani che si sono succeduti nel tempo, non si sono mai fatti mancare niente di tutto ciò: mostruosità legislative e leggi incostituzionali si sono alternate a totali conflitti di interesse e scandali di ogni genere (e l’Italia ha visto la propria immagine e anima sociale toccare il fondo).

Tuttavia, proprio quando si è convinti di aver toccato il fondo, di averle viste tutte, ecco che si ricomincia a scendere: lo scandalo finanziario, nel nostro caso lo scandalo del Decreto Salva Banche, presenta tutte le caratteristiche di un collasso finanziario ad orologeria travestito da salvataggio. Prodotti ad alto rischio venduti, talvolta sotto ricatto, a risparmiatori che altro non volevano che mantenere i loro risparmi. Ripetiamo, mantenere i propri risparmi, non speculare in folli azzardi finanziari, e invece hanno visto la propria fiducia tradita prima di tutto dal sistema bancario dimostratosi senza scrupoli, e poi dalla classe politica sempre assente e incurante delle necessità dei cittadini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...